John Fitzpatrick lascia la carica di direttore artistico e del festival

La fine di un'era e nuovi inizi John Fitzpatrick, Festival e direttore artistico del Cork International Choral Festival,…

Andrea
1 novembre 2019

La fine di un'era e nuovi inizi

John Fitzpatrick, Festival e direttore artistico del Cork International Choral Festival, ha annunciato la sua decisione di abbandonare il suo impegno quotidiano a tempo pieno con il Festival e la sua organizzazione e pianificazione artistica, durante la riunione del Consiglio di amministrazione del Festival tenutasi dopo il grande successo del 65° festival di quest'anno.

Il coinvolgimento di John con il festival è iniziato nel 1969 come cantante, è continuato come direttore di vari cori per un lungo periodo, come membro invitato del Comitato Artistico del Festival dal 1976, e dal 1993 quando ne è diventato Direttore del Festival su invito dell'allora Presidente, assessore Jim Corr. Dopo 26 anni al timone a titolo volontario, John ora si fa da parte con l'onore di essere il Direttore del Festival più longevo del Festival. John ha detto nel suo discorso di chiusura che è stato – “….un onore particolare servire questo festival speciale….Il festival che ora conosciamo è un festival enormemente arricchito rispetto a quello che ho ereditato nel 1993, ma ora è il momento opportuno per me di spostarci dopo un 65esimo festival di grande successo, fiduciosi nella consapevolezza che ora abbiamo un team di gestione che garantirà che le tradizioni del festival e i suoi standard vengano mantenuti anche in futuro”. È stato notato che, su appuntamento, John si è prefisso di ripristinare e rivedere le strutture amministrative, organizzative, artistiche, finanziarie, promozionali e di migliorare il profilo internazionale del festival in modo tale che il Cork International Choral Festival non solo mantenga la sua posizione preminente come il principale festival corale d'Irlanda, ma è anche diventato un importante festival sulla scena internazionale - questo è stato raggiunto. Ha assicurato ai membri del Consiglio che si impegnerà a finalizzare il programma artistico per il 2020 per garantire un facile passaggio di consegne a chi subentrerà dopo di lui.

Ha riconosciuto che questo successo non avrebbe potuto essere raggiunto senza il sostegno che aveva ricevuto da così tante persone nel corso degli anni, le quali hanno tutte contribuito al "complicato e colorato arazzo" del Festival Corale. Ha offerto i suoi sinceri ringraziamenti ai due presidenti del consiglio, l'Assessore Jim Corr e Gerard Breen, i molti manager e amministratori con cui aveva lavorato, i quali hanno tutti dato il proprio contributo personale al festival; i componenti del Consiglio di Amministrazione e delle Commissioni Artistiche del Festival; i capisezione che hanno svolto le loro funzioni con impegnata diligenza; e i tanti volontari nel corso degli anni. A tutti ha rivolto il suo sincero ringraziamento per il contributo, la collegialità e l'amicizia. Ha offerto un ringraziamento speciale a sua moglie, Jane, e alla sua famiglia, per il loro continuo sostegno e comprensione.

The members of the Board expressed their surprise and regret at his decision, describing it as “the end of an era”, but were unanimous in their thanks and acknowledgement of his major voluntary contribution to the success of the Festival over so many years. His service was described as totally committed and exceptional by any standards of evaluation and they wished him well in his future activities. As a mark of respect and acknowledgment of his singular service John was invited to undertake a new role and to become President of the Festival. He accepted the Board’s invitation and said he would be honoured to fill such a role. He will remain as an active member of the Festival’s Board, as one of its Company Directors, and as a behind the scenes adviser when required. He will continue to represent the Festival on the international stage as a Board member of the Choral Festival Network – the international network for choral competitions and festivals, an advisor for the Singing Network, an adjudicator at national and international level, an advocate for the benefits of choral music, and as a strong promoter of the Cork International Choral Festival at home and abroad.[vc_single_image media="16802" media_width_use_pixel="yes" alignment="center" media_width_pixel="600"]The Festival is now in the process of actively assessing its future needs now that John Fitzpatrick is no longer carrying out the visionary work he has undertaken as Festival and Artistic Director for the past 26 years. Active discussions are now taking place at Board level to look at how best the Festival can fill the position to ensure that it continues to develop artistically into the future and to maintain and nurture its reputation. Its future will continue to be a work in progress and a new appointee will do so with an understanding of its special history, new ideas, a fresh approach, and new directions as being the guiding factors.

Festival Corale Internazionale di Cork

Dare vita al sughero con la canzone dal 1954

01 maggio ~